I documenti non verificabili: che fare?

italianoPer tutto il secolo XII risulta estremamente elevato i numero dei documenti contenenti date non verificabili, il che deve sempre indurre a una notevole dose di prudenza per la loro traduzione al computo comune; tuttavia se i documenti sono redatti a Marsiglia tra il 1165 e il 1223 i dati raccolti consentono a mio avviso di considerare in uso lo stile pisano, anche in assenza di indicazioni cronologiche dirimenti. Questo ovviamente costringe lo storico a rivedere completamente alcuni degli eventi che segnarono la storia di Marsiglia nel periodo indicato, quali la nascita del consolato e della Confraternita, la spinosa vicenda del visconte Roncelin e le interazioni tra la città e la curia papale nel corso della crociata antialbigese. Non è questa la sede per ripredere tematiche così importanti e ampie – da  me in parte già discusse -, tuttavia si impone, per il secolo successivo, certamente la rivisitazione della successione dei primi podestà.


Enrica Salvatori

Vedere Crediti Voir Crédits

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *